Cura del limone e tutti gli agrumi

famiglia
Citrus

Categoria
Piante da frutto

Temperatura minima
– 5°

Esposizione
Soleggiata, Parzialmente Ombreggiata

Fogliame Sempreverde
Altezza 15 mt. dopo 50 anni
Larghezza 8 mt. dopo 50anni

Cura dei limoni e di tutti gli agrumi in vaso

Se avete un limone senza frutti o un arancio senza frutti che, mentre al momento dell’acquisto ne aveva molti, non preoccupatevi.

Gli agrumi alternano annate più abbondanti ad annate più povere, inoltre è possibile che la pianta debba ancora adattarsi al nuovo clima/substrato oppure, che abbiate sbagliato qualcosa in termini di concimazione potatura. Per coltivare gli agrumi in vaso, seguite questi suggerimenti utili:

  • Riparate gli agrumi in vaso per proteggerli dal freddo: trasferite i vasi all’interno o coprite la chioma con del tessuto non tessuto con temperature continue al di sotto di -5°.
  • Il vaso dovrà essere posizionato in una zona riparata dal vento ma ben ariosa.
  • Il vaso dovrà essere esposto in modo da avere almeno 4-5 ore di sole al giorno.
  • Fornite delle concimazioni equilibrate e specifiche per agrumi.
  • Rinvasate con regolarità fino a porre la pianta ben matura in un vaso definitivo dal diametro di 70-80 cm. Il diametro del vaso dovrà essere proporzionale alle dimensioni della pianta.

Consigli di coltivazione

Come concimare:  il terreno del vaso dovrà essere arricchito con materia organica sia al momento del primo impianto, sia durante i successivi rinvasi. Il substrato, però, non è l’unica fonte di nutrienti per la pianta… in un contenitore piccolo quanto un vaso, non ci sono molti nutrienti e il fabbisogno nutrizionale degli agrumi va appagato con del concime. La concimazione dovrà essere effettuata periodicamente mediante un fertilizzante specifico per agrumi. Se in casa avete del lupino macinato, aggiungetelo periodicamente ai primi strati del terreno. In caso contrario potete scegliere uno dei tanti concimi per agrumi presenti nel nostro negozio.
Come irrigare: se piantata in giardino irrigare solo nei periodi di prolungata siccità . Se vive in vaso bagnare con una certa regolarità.
Come potare: gli agrumi in vasodevono essere “modellati” tramite potatura, in questo modo è possibile ottenere diverse forme di allevamento. La forma di allevamento più diffusa, come premesso, è quella ad alberello che vede una chioma più raccolta e tondeggiante, tuttavia questa non è l’unica possibilità che avete. Le forme di potaturache potete adottare per le vostre piante in vaso, sono:

  • forma libera
  • Cerchiata con canne
  • Alberello
  • Spalliera

La forma ad alberello e a spalliera, sono quelle più adatta per chi ha pochissimo spazio a disposizione. La forma libera è quella più “semplice” da ottenere mentre noi di IdeeGreen.it, per la coltivazione di agrumi in vaso, consigliamo la forma di allevamento cerchiata con canne in quanto la reputiamo la forma più funzionale per gestire la crescita di una pianta di agrumi in vaso. Si tratta di una forma di allevamento più professionale e che richiede qualche conoscenza in più ma… ne vale la pena.

Da non dimenticare

Gli agrumi con foglie gialle possono essere vittime di carenze nutrizionali o malattie. I marciumi radicali sono causati da funghi o batteri e hanno come conseguenza l’ingiallimento fogliare. In genere vi basterà concimare gli agrumi in vaso con sangue di bue arricchito con ferro chelato, le carenze nutrizionali che causano l’ingiallimento fogliare sono quelle di azoto e ferro. Il sangue di bue arricchito con chelanti apporta elevate dosi di azoto e compensa le eventuali carenze di ferro.