Bonsai

famiglia
Ericacee

Categoria
Bonsai

Temperatura minima
– 15°, -10°
Esposizione
Soleggiata, Parzialmente Ombreggiata

Fogliame
Sempreverde

Altezza
0,1 – 0,5 mt.

Larghezza
0,1 – 0,5 mt.

Le azalee sono specie del genere Rhododendron provenienti dall’Estremo Oriente; annoverano tre gruppi: japonica, indica e mollis ed esistono più di 500 varietà diverse. Le foglie, piccole e leggermente pelose, hanno colorazione da verde chiaro a verde scuro. I fiori spaziano in tutta la gamma di tinte tranne i toni marroni e blu; le corolle possono essere semplici o doppie a seconda della cultivar.

Consigli di coltivazione

Il substrato, a base prevalente di torba acida con kanuma e lapillo (con ottimo drenaggio), deve rimanere sempre umido ma non fradicio; l’acqua d’irrigazione deve essere priva di calcare (pianta acidofila); non vaporizzare o bagnare la chioma durante la fioritura per non rovinare le corolle. Il rinvaso si effettua subito dopo la fioritura, prima che si formino le gemme a fiore per l’annata successiva: ogni 2 anni sugli esemplari giovani, ogni 4 su quelli adulti; è bene effettuare una decisa potatura radicale; pacciamare la superficie con bark (corteccia di conifere). La pinzatura si attua sui rami bassi dopo la fioritura, momento in cui si elimina anche una parte delle gemme a fiore per non indebolire la pianta. La potatura si effettua ogni anno dopo la fioritura.

Da non dimenticare

La concimazione si svolge da marzo a giugno con concimi ad alto titolo di azoto e potassio, integrando con chelato di ferro prima e dopo la fioritura. In autunno si apporta un concime granulare fosfo-potassico.